Potere Prostituente

Col rogo di Giordano Bruno, la gente ci si è riscaldata.

  • Blogroll

    • Corrias, Gomez, Travaglio
    • Duemilanovebattute
    • Il Pensiero Scomodo
    • La voce della Lega,  di Rag.Fantozzi
    • Liberazione
    • Partito Sociale

Archive for settembre 2009

La fila

Posted by BubbleGun su settembre 28, 2009

Università: Segreteria Studenti, ore 9.00.
Dopo una notte insonne perché hai sognato di dimenarti tra miriade di gente maleodorante ed imprecante aiuto, e tu lì, impassibile, in attesa di essere schiacciato o di essere ricevuto da un manipolatore di menti con la faccia verdognola, 4 capelli oleosi con il riporto che parte dal collo e tutta la neve del polo Sud grattugiata sulle spalle; ti ritrovi ad attendere, come un comune mortale,  il tuo turno tra uno sbadiglio e l’altro, pensando: “No, dai, è stato solo un sogno!”, ecco, mentre nella tua testa ripeti le ultime 3 parole.. gno.. ti sbuca una simpatica e carina ragazza che ti chiede con un sorriso ammiccante e scollatura da capogiro, di tenerle il posto, mentre esce fuori a fumare una sigaretta.
Passa mezz’ora, tu sei ancora lì, tremolante e sudato come un maratoneta, che ti aggrappi all’ultimo brillante individuo non potendo fare a meno di ascoltare, data la voce Bocelliana che lo contraddistingue, le sue vicende da corteggiatore incallito (e quindi da perfetto patriota) con tanto di anello d’oro ed unghia del dito mignolo particolarmente cresciuta; ed intravedi la ragazza del “ Mi tieni il posto”, almeno 15 persone davanti a te, che sorride ed ammicca al ragazzo dall’unghia avvelenata con cui nel frattempo ci si pulisce le orecchie, e tu lì inerme che cerchi di spiegarti per quale assurda legge fisica e matematica sia potuta accadere una cosa simile, e soprattutto non vedendo il fondo dopo un’ora e mezza, continui a fantasticare sull’aspetto fisico dell’interlocutore dietro al vetro, sperando che sia donna, gentile e senza l’alito che sa di cipolla.

 

Enzo Castaldi

Posted in Attualità, Cultura, Diritto, Novità, Sfiga | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Dieta calabrese

Posted by BubbleGun su settembre 25, 2009

La cattiva nutrizione: un tempo considerato il male di tutti i mali da estirpare.
Il più delle volte essa era dovuta a povertà e carestie a cui sottostavano numerosissimi strati delle popolazioni mondiali che talvolta tendevano a scambiare i lacci delle scarpe per spaghetti, le bucce di patate per contorno e Hitler per il nuovo Gesù Cristo con i capelli però impomatati e il fare più energetico. Passano gli anni, il tenore di vita cresce, ed ecco che l’ozio, la sovrabbondanza di zuccheri e i videogame, mutano in senso opposto la malnutrizione: obesità.
In America 1 persona su 3 risulta essere obesa, tanto che dall’Aprile 2009 è stata introdotta una tassa sulle bibite ad alto contenuto di zuccheri, e l’Italia, ahinoi, non è esente dal malessere. Sempre più adolescenti sono inchiodati ad alienanti mezzi deturpatori di sangue e portatori di tic frenetici alle dita(alias chat e consolle di gioco), mentre nel frattempo mangiano il merendone con zucchero e cannella e nutella e pizza ai 4 formaggi; ma il governo italiano nella persona dell’ambientalista Presidente ha in mente una nuova dieta da imporre ai malfamati adolescenti e bambini: pesce al plutonio, pescato da sommozzatori precari a 500 metri di profondità nelle azzurre acque calabresi, con tanto di pezzi di nave affondata dalla ‘ndrangheta, come contorno.

 

Enzo Castaldi

Posted in Animali, Attualità, Democrazia, Diritto, Satira | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Feltrinocchio

Posted by BubbleGun su settembre 18, 2009

IL valore cardine dell’italiano-medio, è da sempre quello di essere il più delle volte sincero e non mentire mai agli altri. E’ tuttavia talvolta permesso mentire a se stessi e risultare incoerenti agli occhi di coloro a cui non si è mentito. Non scappa da ciò ovviamente il “disincantato” Vittorio Feltri, da poco neo direttore di un quotidiano che evito di nominare per non fare pubblicità occulta (non me lo perdonerei mai). Riporto alcune frasi storiche di Feltri:

1992 sull’ Indipendente : « Ammesso e non concesso che un magistrato abbia sbagliato, ecceduto, ciò non deve autorizzare i ladri e i tifosi dei ladri… gli avvoltoi del garantismo… a gettare anche la più piccola ombra sulla lodevole e mai sufficientemente applaudita attività dei Borrelli e dei Di Pietro. » Ancora: « Mai provvedimento giudiziario fu più popolare, più atteso, quasi liberatorio di questo firmato contro Craxi (il primo avviso di garanzia, nda) … Di Pietro non si è lasciato intimidire dalle critiche, dalle minacce di mezzo mondo politico (diciamo pure del regime putrido di cui l’appesantito Bettino è campione suonato)… Ha colpito senza fretta, nessuna impazienza di finire sui giornali per raccogliere altra gloria. Craxi ha commesso l’errore… di spacciare i compagni suicidi (per la vergogna di essere stati colti con le mani nel sacco) come vittime di complotti antisocialisti… È una menzogna, onorevole! »

Ancora: « A Montanelli invidio tutto tranne che il Giornale. In fondo l’Indipendente continua a guadagnar copie, non c’è motivo perché io lo debba lasciare… Io a il Giornale? Ma che cretinata. Berlusconi non m’ha offerto neppure un posto da correttore di bozze. M’incazzo all’idea che io, proprio io, sembro voler fare la forca a Montanelli. Io qui a l’Indipendente, mi diverto, guadagno copie, faccio il padrone e il politico. Mi spiegate perché devo fare certe cazzate? A carico di Montanelli, poi…»

Di recente si è guadagnato anche la fama di FeltrOmetto, concentrandosi su una serie di “farabutti contestatori” il cui unico obiettivo è manifestare liberamente a favore della libertà di stampa ed esprimere dissenso democratico, mentre nel frattempo veniva a galla (scoperto tramite intercettazioni) una notizia riguardante il 28/29 Marzo scorso: le navi naufragate nelle acque libiche in quella data, furono 2, non una, 350 morti in più e un titolo sul suo quotidiano in ultima pagina, in fondo a destra, tra gli annunci mortuari.. forse.

Enzo Castaldi

Posted in Attualità, Clientelismo, Democrazia, Diritto, Partitocrazia, Politica, Satira | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

Miss Paris

Posted by BubbleGun su settembre 13, 2009

Dalla rubrica “Soggiocando” su  Pensiero Scomodo

 

Nostra Signora Rai non smette mai di stupirci. Come la più perfetta delle badanti regolarizzate non manca di rallegrare le nostri tristi sere passate davanti ad un apparecchio che ci proietta nel cervello immagini a colori che purtroppo più sbiadite non si può.
Ma talvolta pecca di generosità: nel floreale e drammatico palcoscenico di Miss Italia, mentre tutti aspettano le lacrime dell’intellettuale di turno troppo colta per un concorso di bellezza del XXI secolo, mentre tutti aspettano di fischiare le opinioni dei Luca Giurati di turno, tra una gaffe e l’altra di una che non è Berlusconi, spunta una sessantottina con un vestito giallo Hitchcock: tutti applaudono le sue attitudini, infatti pare che l’unica cosa che sappia fare sia essere figlia di noti alberghieri, e malgrado questa astuta e geniale peculiarità, non si dispensa dal chiedere come parcella 100mila euro per 10 minuti di trasmissione, una laurea in femminismo sessantottino, una t-shirt raffigurante un’immagine di Moira Orfei che doma Gianfranco Fini con su scritto “Io non ci casco” e gli applausi di una folla trepidante e famelica di pagare il canone, comprare il digitale terrestre per ascoltare il suo estroverso italiano ed ancorarsi ancora di più ai valori della famiglia.

 

Enzo Castaldi

Posted in Animali, Attualità, Clientelismo, Novità, Partitocrazia, Politica, Satira, Televisione | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Spot offuscati e programmi pompati

Posted by BubbleGun su settembre 9, 2009

 

Diciamo che questo sarebbe dovuto essere lo spot di presentazione dell’ormai imminente ritorno di “Annozero”, censurato a più riprese dalla badante Rai che non è neanche ancora regolarizzata. Non è che sono anti perchè sponsorizzo Santoro, o perchè spesso credo che Di Pietro sia anche peggio del trapiantato (pare ci stia meditando su anche lui).. è che, offuscano, e io ci vedo, sono visibili, ed io mi sento tanto Bocelli senza voce da tenore, chiuso in un cassetto del comò insieme ai cd della Ricciarelli ed alle tessere da socialista di Feltri, Cicchitto, Brunetta ed a quella da comunista di Bondi, con gli occhiali della tipa anzianotta di X-Factor di cui continuo a non imparare il nome e con le chiavi dello yatch di D’Alema che non ruberò mai (purtroppo).

 

Enzo Castaldi

Posted in Animali, Attualità, Clientelismo, Cultura, Democrazia, Diritto, Novità, Partitocrazia, Politica, Satira, Televisione | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Perdonate..

Posted by BubbleGun su settembre 4, 2009

Di nuovo la mia prolungata ed augustea (go) mancanza di pensiero. L’elaborazione è viva e vegeta ed in riassestamento, così come i conti in tasca. Un saluto affettuoso ai lettori e curiosi di Pensiero Scomodo, ritardiamo l’uscita di 15 giorni causa mercatino del libro usato (anzi veniteci a trovare) purtroppo però non ci sono nè escort nè ragazze che mostrano il sedere ballando finchè la barca va, solo talune/i che credono di offrire un’opportunità in più ad una popolazione che magari neanche la merita. Beata testardaggine.

Posted in Animali, Attualità, Calcio, Cappelli, Chiesa, Cinema, Clientelismo, Cultura, Democrazia, Diritto, Economia, Europee 2009, Musica, Nato, Novità, Partitocrazia, Politica, Religione, Satira, Storia, Televisione | Leave a Comment »