Potere Prostituente

Col rogo di Giordano Bruno, la gente ci si è riscaldata.

  • Blogroll

    • Corrias, Gomez, Travaglio
    • Duemilanovebattute
    • Il Pensiero Scomodo
    • La voce della Lega,  di Rag.Fantozzi
    • Liberazione
    • Partito Sociale

“Qualcuno è stato comunista(?)”

Posted by BubbleGun su marzo 25, 2010

“I comunisti, quando perdono l’idea della rivoluzione, perdono il senso dell’avventura. E i comunisti, quando perdono il senso dell’avventura, diventano gente noiosa e anche pericolosa”. (Gianni Marchetto, sez. Mirafiori 2-12-1989)


Caro Marchetto, come avevi ragione.

Nei miei anni di vita e militanza non ho mai conosciuto gente più noiosa e vecchia dentro dei comunisti revisionisti prima e dei post comunisti poi. L’illusione è di avere un barlume intellettuale che si accende e capta voti a destra e manca, ma è un’illusione precoce. Quel piccolo barlume diventa man mano figlio del momento, figlio del voto utile e quasi sempre antintellettuale. Quasi sempre quel barlume tende dunque ad affievolire quasi fino a spegnersi, e ciò che poteva essere ascoltato magari anche con interesse perde di significato e diventa già sentito, già scritto, già letto: è il linguaggio della borghesia, quel linguaggio che governa le menti degli individui perché ci è imposto fin dalla nascita, quel linguaggio a cui, per timore di essere fuori o di esser bollato “altro” dalla società, si aderisce incondizionatamente anche se in passato ci si è rallegrati essendo inclini all’ “altro”, ed era anzi, quasi sempre, motivo d’orgoglio. E’un orgoglio calpestato e donato alla paura di perdere, alla paura di essere odiati oppure di non piacersi più, già, se non ti piaci non piaci agli altri, se non spendi migliaia di euro per la campagna elettorale non piaci agli altri e non piaci a te stesso; se non offri cene in campagna elettorale, e poi scompari dopo essere magari stato eletto, non ti piaci. E ora dimmi caro post-comunista, qual differenza passa tra te e “l’imbonitore”? Non sai più immaginare, perché hai paura di essere deriso. Questo è il problema.

Enzo Castaldi

3 Risposte to ““Qualcuno è stato comunista(?)””

  1. Caro Enzo Castaldi,

    Non ho capito bene a chi ti riferisci con il “caro post-comunista” e con chi ce l’hai con “l’imbonitore”. Ti faccio presente che il sottoscritto alla sua maniera è ancora comunista.

    Un saluto da Gianni Marchetto

    PS. mandami a questo indirizzo: marchetto.gianni@gmail.com la tua mail

  2. Io lo sono ancora, perchè?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: