Potere Prostituente

Col rogo di Giordano Bruno, la gente ci si è riscaldata.

  • Blogroll

    • Corrias, Gomez, Travaglio
    • Duemilanovebattute
    • Il Pensiero Scomodo
    • La voce della Lega,  di Rag.Fantozzi
    • Liberazione
    • Partito Sociale

Archive for the ‘Sfiga’ Category

Cantanti, alberi e svincoli

Posted by BubbleGun su gennaio 28, 2010

Editoriale su Pensiero Scomodo di Gennaio

E fu così che ci lasciammo il famosissimo “Natale battipagliese” alle spalle: verrebbe da dire, per fortuna. L’amministrazione comunale in auge, con tanto di acclamazione popolare, ci porta il pluripremiato cantautore Povia e gli osannati Audio2 (pare che per questi ultimi si sia imposto il parroco in persona), che di certo non hanno nulla da invidiare ai derelitti e decrepiti De Andrè, Tenco e via dicendo. Ma non solo, in perfetta sintonia e coerenza con la situazione civica battipagliese, il cantautore filosofo dai lunghi capelli ha pensato bene di portar con sé alcuni dei suoi piccioni da allevamento e donarli all’amministrazione, la quale ha pensato a sua volta bene di ingabbiarli nelle catacombe del rudere di Piazza Madonnina insieme ai proficui ratti che tanto allietano la città. Fortunatamente gli amanti della Musica hanno disertato l’evento dello scorso 30 Dicembre; ma l’amministrazione c’è rimasta davvero male! Per vendetta ha cominciato a sradicare i pochi alberi rimasti nella nostra bella cittadina e a demolire a colpi di accetta quello installato di fronte al Comune, probabilmente per ricavarne nuovi mobili da offrire ai laboriosi ed affaccendati consiglieri ed assessori tutti. Nel frattempo dopo lunghi ed esasperanti anni di attesa, partono i lavori per l’adeguamento dello svincolo autostradale atto a ghettizzare i cittadini di Belvedere, i quali stanno ben pensando di organizzarsi in battaglie per l’indipendenza dal comune centrale e di costruirsi delle moderne funivie per attraversare finalmente senza autoveicoli il tratto che li separa dal centro cittadino. Ma il comune della nota città solidale e cattolica non demorde! In continua sintonia con il governo nazionale intitolerà il nuovo svincolo a Bettino Craxi con tanto di statua posta sopra un arco di trionfo, tanto per non distanziarsi troppo dalle iniziative delle grandi città della nostra bella Italia.

Enzo Castaldi

Annunci

Posted in Animali, Attualità, Cultura, Democrazia, Diritto, Economia, Politica, Satira, Sfiga | Contrassegnato da tag: , , | 2 Comments »

In nome del sano moderatismo

Posted by BubbleGun su dicembre 27, 2009

Sembra proprio che la malattia di inventarsi cartelli elettorali pur di racimolare qualche consenso abbia ormai contagiato anche i non comunisti. In nome del nuovo che avanza, del maschilismo, del legale, dell’anti clientelismo che una volta si chiamava meritocrazia, nasce dopo i fatti di Milano e soprattutto dopo l’impennata vertiginosa nelle vendite dei cotillon del Duomo di Milano (a proposito pare che abbia risollevato l’economia degli abusivi con grande felicità del sindaco Moratti), un nuovo partito che raccoglie le eredità colorite delle natiche di Moana Pozzi , quello dell’amore appunto. La corsa per bollarsi come promoter della nuova nascita post-natalizia è cominciata, hanno dato la loro adesione personalità del calibro di Berlusconi, il Papa, Giovanardi, Gasparri, Rutelli e D’Alema, quest’ultimo impaurito da Vendola e dalle sue tendenze omosessuali non ha esitato un solo istante, Topolino, Minnie, il dipietrista Revelli, Neri Parenti e i suoi continui regali natalizi da premio oscar, i pacchi di RaiUno tutti insieme all’unanimità (pare che il Dottore abbia minacciato il pacco ribelle del Veneto capitanato da un prete di colore, sempre via telefono ovvio), Barbara D’Urso e la Freccia rossa stanca dei continui reclami dei viaggiatori. Il tutto all’insegna del sano moderatismo, principio cardine del sindaco e degli assessori di Coccaglio fautori del “White Christmas”, ideato in nome della tradizione nazionale propria del PdL e della Lega, da sempre partiti nonviolenti , libertari, pro-precari e talmente innovatori che avrebbero pensato nelle riforme del 2010, di attuare un passaggio diretto al 2011 (pare ci sia stata una riunione straordinaria tra Berlusconi, Ghedini e il PD tutto non esente dal riformismo innovatore del partito dell’amore); esatto saltare un anno per evitare che si formi il partito di opposizione, quello dell’inferno a cui sinceramente, dato l’andazzo, andrei volentieri.

Enzo Castaldi

Posted in Animali, Attualità, Clientelismo, Cultura, Democrazia, Diritto, Economia, Novità, Partitocrazia, Politica, Religione, Satira, Sfiga, Televisione | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il “Processo fretta”

Posted by BubbleGun su novembre 15, 2009

La fretta: costante sensazione che ti porta ad uno stile di vita che rasenta un maratoneta record dell’ora che neanche Usain Bolt riuscirebbe ad acchiappare. Essa è recidiva e costante nella vita quotidiana di milioni e milioni di persone: “Ciao, scusami, devo scappare, ho la macchina in doppia fila” oppure: “ Ci sentiamo dopo, ora devo correre a lavoro altrimenti mi bollano comunista”. Fannullone. A pensarci bene, il Ministro topo Brunetta, da sempre attento alle richieste ed agli stati d’animo predominanti della popolazione, ha raccolto questi input come nessun altro fin d’ora! Il ddl anti-fannulloni è a tempo stesso un ddl anti-parassitismo e fiacchismo, ed incita i sempre più numerosi lavoratori italiani a dare il meglio di sé per accrescere la sua lievitazione (a buon rendere), e gonfiargli il petto d’orgoglio, altro che silicone alle gambe. Anche il governo italiano ha evidentemente raccolto gli input degli italiani, estendendoli, guarda caso, alla modifica di processi che altrimenti rischierebbero di diventare conservatori e decrepiti; da lì il nome al “Processo Breve”, o lodo Alfano bis, o “Processo fretta” che tra le altre cose prevede che la prescrizione scatti dopo due anni dalla richiesta di rinvio a giudizio del pubblico ministero per i processi in corso in primo grado e per reati «inferiori nel massimo ai dieci anni di reclusione». Morale della favola, oltre ovviamente a tutelare se stesso per non incappare nella svogliatezza, il Premier e con egli il governo di maggioranza, darebbe un giusto premio a quei poveri e penosi sfigati che rispondono al nome di Callisto Tanzi, Luciano Moggi, Antonio Bassolino, i quali verrebbero subito santificati ed eletti in Parlamento, con il beneplacito delle centinaia di persone comuni che hanno pagato e continuano a pagare per causa loro.

 

Enzo Castaldi

Posted in Attualità, Clientelismo, Cultura, Democrazia, Diritto, Novità, Partitocrazia, Politica, Satira, Sfiga, Televisione | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

La fila

Posted by BubbleGun su settembre 28, 2009

Università: Segreteria Studenti, ore 9.00.
Dopo una notte insonne perché hai sognato di dimenarti tra miriade di gente maleodorante ed imprecante aiuto, e tu lì, impassibile, in attesa di essere schiacciato o di essere ricevuto da un manipolatore di menti con la faccia verdognola, 4 capelli oleosi con il riporto che parte dal collo e tutta la neve del polo Sud grattugiata sulle spalle; ti ritrovi ad attendere, come un comune mortale,  il tuo turno tra uno sbadiglio e l’altro, pensando: “No, dai, è stato solo un sogno!”, ecco, mentre nella tua testa ripeti le ultime 3 parole.. gno.. ti sbuca una simpatica e carina ragazza che ti chiede con un sorriso ammiccante e scollatura da capogiro, di tenerle il posto, mentre esce fuori a fumare una sigaretta.
Passa mezz’ora, tu sei ancora lì, tremolante e sudato come un maratoneta, che ti aggrappi all’ultimo brillante individuo non potendo fare a meno di ascoltare, data la voce Bocelliana che lo contraddistingue, le sue vicende da corteggiatore incallito (e quindi da perfetto patriota) con tanto di anello d’oro ed unghia del dito mignolo particolarmente cresciuta; ed intravedi la ragazza del “ Mi tieni il posto”, almeno 15 persone davanti a te, che sorride ed ammicca al ragazzo dall’unghia avvelenata con cui nel frattempo ci si pulisce le orecchie, e tu lì inerme che cerchi di spiegarti per quale assurda legge fisica e matematica sia potuta accadere una cosa simile, e soprattutto non vedendo il fondo dopo un’ora e mezza, continui a fantasticare sull’aspetto fisico dell’interlocutore dietro al vetro, sperando che sia donna, gentile e senza l’alito che sa di cipolla.

 

Enzo Castaldi

Posted in Attualità, Cultura, Diritto, Novità, Sfiga | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Più voli per tutti tranne che per gli sfigati

Posted by BubbleGun su giugno 4, 2009

Il mondo sta cambiando, la crisi sta avanzando, il nano non sta crescendo, il costume dell’anno scorso non ti entra più, mentre ti rendi conto che l’estate sta arrivando e non hai i soldi per comprartene un altro, ma le antiche tradizioni restano.
La scaramanzia
è quel pensiero irrazionale, che ci turba al punto da influire sul nostro pensiero ed evitare di farci compiere un determinato gesto o una determinata azione, per timore e paura che qualche guaio possa abbattersi su di noi poveri miseri mortali.
Un esempio: la rapper Missy Elliott, in barba a chi crede che la fobia dei gatti neri siano solo un’antica superstizione napoletana,  afferma che se una bestiola di colore scuro attraversa la strada davanti a lei,  si ferma ed attende che qualcun altro passi, cosicchè la sventura si abbatta sull’altro( siamo consapevoli che qualche politico si è fermato molto spesso).
David Beckham il paperone inglese, è davvero superstizioso. A quanto pare sembra che  abbia affidato il suo destino ad un amuleto, acquistato in qualche negozio di esoterismo o da qualche fattucchiera che non è Rosi Bindi, con lo scopo di preservare salute e benessere. (Forse la fattucchiera è Di Pietro, visto che tiene legati ai comizi i suoi supporter, senza che capiscano un “acca” di ciò che dice).
Anche i nostri politici hanno i loro portafortuna.
Bossi, Borghezio, Maroni e La Russa, dormono con la loro coperta fatta di peli di africano.
Dario Franceschini invece non riesce a dormire se non da il bacino alla foto di Veronica Lario.
I comunisti invece non hanno bisogno di portafortuna (troppa è la sfiga che portano), al massimo di una colla speciale o calamita che li raggruppi.
Silvio Berlusconi non esce di casa senza il suo diario segreto su cui si confida (pare che se lo scambi di frequente con Noemi, ecco il perché dei tanti incontri..), si incazza se non siede sulla sua poltrona in pelle di magistrato comunista, ed inoltre in barba a chi ha paura di volare, pare stia organizzando party privati in cielo per sole diciottenni (oltre lui), a bordo di sofisticati apparecchi alati muniti di ogni comfort, perché la mania di altezza non si placa con il potere, ma volando in alto.
Di conseguenza ogni uomo di potere prenota il suo jet privato, ma il limite di altezza di volo è di una spanna sotto il berlujet.

 

Enzo Castaldi

Posted in Attualità, Cultura, Novità, Partitocrazia, Politica, Religione, Satira, Sfiga, Televisione | Contrassegnato da tag: , , | 2 Comments »

Qualcosa di Sinistro

Posted by BubbleGun su maggio 26, 2009

Quando state tranquillamente guidando, e qualcuno vi sbatte addosso causando innumerevoli danni alla vostra auto e spesso anche al vostro fisico nonché al vostro animo, come chiamiamo quest’atto? Sinistro.
Quando intendete sbeffeggiare, o disprezzare o indicare qualcosa di particolarmente malvagio, gli affibbiamo l’aggettivo di sinistro.
Da qui particolari deduzioni sul termine che evidentemente implica il male ed il negativo, e allora ne traiamo le semplici conclusioni che:
Se vostra moglie/marito vi lascia, sarà sicuramente di sinistra.
I ladri e molestatori che affollano le strade (ma non solo le strade, anche qualche edificio un po’ più su a livello istituzionale), sono di certo di sinistra.
Il terremoto in Abruzzo è senza dubbio colpa della sinistra.
Se siete impotenti o frigide o peggio ancora omosessuali, è facile pensare che il vostro credo ideale sia la sinistra, così come è lecito credere che se nella vostra città qualcuno butta una carta a terra o un qualsiasi corpo che crei rifiuti, è naturalmente di sinistra.
La guerra in Iraq, il gatto che oggi non vuole mangiare perché ha mal di pancia e la signora del palazzo di fronte ottantenne che si denuda con le finestre aperte, sono sicuramente di sinistra.
Lucifero stava a sinistra di Dio, e udite, la stessa potenza di Dio, superiore a tutte, è un preconcetto inventato dalla sinistra!
E ahimè, se ogni giorno magari qualcuno perde il lavoro e non sa come portare avanti la famiglia, sarà oltraggiosamente colpa della sinistra.

 

Enzo Castaldi

Posted in Attualità, Cultura, Democrazia, Politica, Satira, Sfiga | Contrassegnato da tag: | 3 Comments »

Di chi è il 25 Aprile?

Posted by BubbleGun su aprile 25, 2009

Sfatiamo i luoghi comuni.

Tutti pensate che il 25 Aprile sia la festa della Liberazione dal nazifascismo, operata in maniera eroica nel 1945 da quegli sfigati delle Brigate Garibaldi, Matteotti e Giustizia e Libertà meglio conosciuti come partigiani, con l’appoggio degli eroi americani i quali ci garantirono inoltre scorte in quantità di sigarette e cioccolata, ci fecero conoscere il rock’n’roll e Mike Bongiorno (per questo soprattutto ancora li ringraziamo, appoggiandoli in ogni dove)

Dimenticatevi tutto ciò.

Il 25 Aprile è la festa dei Repubblichini di Salò, i quali combatterono eroicamente contro i traditori italiani, in nome del Duce, del Fuhrer, di Berlusconi e di Barbara Chiappini, di Bruno Vespa, Costanzo e il cane di Milly Carlucci. (Se dimentico qualcuno aiutatemi)

In nome del popolo italiano.

Enzo Castaldi

Posted in Attualità, Cultura, Democrazia, Diritto, Economia, G20, Nato, Novità, Partitocrazia, Politica, Ronde, Satira, Sfiga, Storia, Televisione | Leave a Comment »

La “sfiga” siamo noi

Posted by BubbleGun su aprile 23, 2009

Un gradito ritorno ieri notte su Rai 2, le interviste sul ring di 12° round.
La trasmissione fu sospesa, dopo lunghe polemiche, per un’intervista mai trasmessa con Alessandra Mussolini alla vigilia del suo annuncio di presentarsi alle Regionali per il Lazio, probabilmente in merito alla decisione di candidarsi per rifondazione comunista.
Proprio in merito ai comunisti, particolare attenzione mi ha destato l’intervista all’attore Massimo Ghini, ex militante del Pci, poi Ds, ora Pd (sembra un percorso fatto a ostacoli, che parte con una scalata e arriva in discesa, peccato però che i freni non funzionino..), il quale anche non rinnegando come tanti altri il suo passato comunista, si è categoricamente definito un liberale e alle ripetute domande sul suo passato politico, ha cominciato ad accusare i colpi, evidentemente sentendosi ripetere spesso quella assurda parola, il suo fisico cominciava a non reggere più.
Qualcuno ignaro dei fatti magari penserebbe: “ma cos’hanno mai fatto questi comunisti in Italia? Perché tutti hanno timore nel nominarli (anche coloro che in passato lo erano), perché il nano di Arcore li demonizza continuamente?”
Una spiegazione cè: sono portatori/trici di sfiga.
E’ questo il motivo per cui sono stati spesso mandati in esilio, fucilati, costretti a nascondersi ecc..
Altro che sovversivismo, altro che rivoluzione, altro che liberazione d’Italia, altro che Carlo Marx e sfruttamento, tremende catastrofi si abbattono su chi pronuncia quella parola, o su chi osa parlare con uno di loro, peggio nel definirsi tale! Allora facciamo come se non fossero mai esistiti..

E.C

Posted in Attualità, Chiesa, Cultura, Democrazia, Economia, Partitocrazia, Politica, Satira, Sfiga, Storia | Leave a Comment »